___Sostieni il Forum___
Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario

I postatori più attivi del mese
MaX
 
Antunna
 
Simone
 
Lonewolf
 
Terranera
 
Superbarros76
 
Linneo
 
Anghelo
 
MM74
 
Fratecipolla
 

I postatori più attivi della settimana
MaX
 
Anghelo
 
Linneo
 
Nergal27
 
ErBaffo
 

Statistiche
Abbiamo 60 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Nergal27

I nostri membri hanno inviato un totale di 3537 messaggi in 355 argomenti

Substrato con graminacee

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da Anghelo il Gio 30 Mar 2017 - 22:49

Grazie, Simone e MaX. Con parole terra terra vi dico ciò che ho capito. Mi direte voi se sbaglio.
I microbi, che generano muffe e altro, al vedere i semi, che sono loro appetibili e nutrienti, proliferano. In assenza di semi, non sono molto attirati, e stanno a distanza. Poi, se il substrato viene sterilizzato, muoiono prima e non c'è problema. O quantomeno, anche se tenteranno di subentrare in un secondo momento, il micelio ha già preso possesso del territorio, e non c'è spazio per loro.
Tu, Simone, però, parli di endospore. E' la carica microbica di cui parla MaX, o ti riferisci ad altro?
avatar
Anghelo
Sostenitore
Sostenitore

Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 08.03.17
Età : 46
Località : Ragusa

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da Simone il Gio 30 Mar 2017 - 22:53

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

faccio prima a fare cosi , perchè a parole faccio più fatica . thumbs up
avatar
Simone
Sostenitore
Sostenitore

Messaggi : 342
Data d'iscrizione : 05.03.17
Età : 43
Località : Vicenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da Terranera il Gio 30 Mar 2017 - 23:01

Se pastorizzi e usi substrati abbastanza poveri di nutrimenti hai alte porbabilità che il mecelio si diffonda prima che lo facciano altri. Poi è anche una questione di quanto spawn metti perchè piu' alta è la percentuale rispetto al substrato e piu' si accorciano i tempi di colonizzazione. Importante precisare che una cosa molto importante: attenzione all'umidità del substrato. Io in questo senso ho sbagliato tanto e ho pagato le conseguenze.
avatar
Terranera
Sostenitore
Sostenitore

Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 15.03.17
Località : Pendici dell'Etna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da Anghelo il Gio 30 Mar 2017 - 23:09

Simone ha scritto:[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

faccio prima a fare cosi , perchè a parole faccio più fatica . thumbs up

Ahahahaha, Simone, mi hai dato da leggere una pagina di "arabo"! thumbs up Comunque, grazie. Cercherò di capire. Very Happy
avatar
Anghelo
Sostenitore
Sostenitore

Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 08.03.17
Età : 46
Località : Ragusa

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da MaX il Gio 30 Mar 2017 - 23:10

Anghelo ha scritto:Grazie, Simone e MaX. Con parole terra terra vi dico ciò che ho capito. Mi direte voi se sbaglio.
I microbi, che generano muffe e altro, al vedere i semi, che sono loro appetibili e nutrienti, proliferano. In assenza di semi, non sono molto attirati, e stanno a distanza. Poi, se il substrato viene sterilizzato, muoiono prima e non c'è problema. O quantomeno, anche se tenteranno di subentrare in un secondo momento, il micelio ha già preso possesso del territorio, e non c'è spazio per loro.
Tu, Simone, però, parli di endospore. E' la carica microbica di cui parla MaX, o ti riferisci ad altro?
thumbs up
avatar
MaX
Admin Fondatore
Admin Fondatore

Messaggi : 808
Data d'iscrizione : 11.02.17
Età : 45
Località : Confienza (PV)

http://top-funghi.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da Anghelo il Gio 30 Mar 2017 - 23:14

Terranera ha scritto:Se pastorizzi e usi substrati abbastanza poveri di nutrimenti hai alte porbabilità che il mecelio si diffonda prima che lo facciano altri. Poi è anche una questione di quanto spawn metti perchè piu' alta è la percentuale rispetto al substrato e piu' si accorciano i tempi di colonizzazione. Importante precisare che una cosa molto importante: attenzione all'umidità del substrato. Io in questo senso ho sbagliato tanto e ho pagato le conseguenze.

Sì, Terranera, questo mi è chiaro. Sono dei trucchetti per far andare avanti il micelio, e tenere lontani muffe e batteri. Wink
avatar
Anghelo
Sostenitore
Sostenitore

Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 08.03.17
Età : 46
Località : Ragusa

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da Antunna il Ven 31 Mar 2017 - 6:23

Terranera ha scritto:Oltre la paglia, le graminace selvatiche triturate potrebbero essere una valida alternativa. In questo forum c'è chi di substrati se ne intende (e non sono io ).


Buon giorno Terranera , ma !!! le graminace , o i residui di tosatura prati ,, naturalmente sterilizzati o pastorizzati ,,, non debbono essere freschi ,,, ma secchi ,,, mi sbaglio ???? Wink
avatar
Antunna
Sostenitore
Sostenitore

Messaggi : 607
Data d'iscrizione : 05.03.17
Età : 63
Località : Cagliari

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da Lonewolf il Ven 31 Mar 2017 - 13:50

Simone ha scritto:: Io penso che debba essere sterilizzato, probabilmente ci potranno essere semi o parti di essi che potrebbero portare contaminazioni.... se qualcuno ha già avuto esperienza??


Ciao [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] e a tutti gli amici del forum, riporto la mia esperienza: ho usato diverse volte il mangime per conigli come arricchente di miscele paglia-pellet di faggio.
Ho usato mangime senza coccidiostatico Shocked e senza additivi chimici; non ho avuto tuttavia i risultati che mi aspettavo Crying or Very sad e attualmente uso altri arricchenti.
Una volta ho lasciato riposare il pellet del mangime inumidito per una giornata e il giorno dopo l'ho trovato molto caldo perchè si stava compostando. Con quest'esperienza ho temuto di "cuocere" il micelio affraid con la sola pastorizzazione per la persistenza di spore e germi vari che potessero compostare nella balletta, e ho sempre sterilizzato. Ciao!
avatar
Lonewolf
*Utente*
*Utente*

Messaggi : 333
Data d'iscrizione : 06.03.17
Località : Pistoia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da Giuseppe_cardoncello il Ven 31 Mar 2017 - 14:11

Lonewolf ha scritto:
Simone ha scritto:: Io penso che debba essere sterilizzato, probabilmente ci potranno essere semi o parti di essi che potrebbero portare contaminazioni.... se qualcuno ha già avuto esperienza??


Ciao [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] e a tutti gli amici del forum, riporto la mia esperienza: ho usato diverse volte il mangime per conigli come arricchente di miscele paglia-pellet di faggio.
Ho usato mangime senza coccidiostatico Shocked e senza additivi chimici; non ho avuto tuttavia i risultati che mi aspettavo Crying or Very sad e attualmente uso altri arricchenti.
Una volta ho lasciato riposare il pellet del mangime inumidito per una giornata e il giorno dopo l'ho trovato molto caldo perchè si stava compostando. Con quest'esperienza ho temuto di "cuocere" il micelio affraid con la sola pastorizzazione per la persistenza di spore e germi vari che potessero compostare nella balletta, e ho sempre sterilizzato. Ciao!

Concordo pienamente con Lonewolf sul pastorizzato da escludere assolutamente .
avatar
Giuseppe_cardoncello
Sostenitore
Sostenitore

Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 06.03.17
Età : 62
Località : Marsala ( Trapani )

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da Terranera il Ven 31 Mar 2017 - 15:21

Antunna ha scritto:
Terranera ha scritto:Oltre la paglia, le graminace selvatiche triturate potrebbero essere una valida alternativa. In questo forum c'è chi di substrati se ne intende (e non sono io ).


Buon giorno Terranera , ma !!! le graminace , o i residui di tosatura prati ,, naturalmente sterilizzati o pastorizzati ,,, non debbono essere freschi ,,, ma secchi ,,, mi sbaglio ???? Wink

prodotto secco e mi associo a ragazzi per la sterizzazione.
avatar
Terranera
Sostenitore
Sostenitore

Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 15.03.17
Località : Pendici dell'Etna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da Antunna il Ven 31 Mar 2017 - 16:20

Terranera ha scritto:
Antunna ha scritto:
Terranera ha scritto:Oltre la paglia, le graminace selvatiche triturate potrebbero essere una valida alternativa. In questo forum c'è chi di substrati se ne intende (e non sono io ).


Buon giorno Terranera , ma !!! le graminace , o i residui di tosatura prati ,, naturalmente sterilizzati o pastorizzati ,,, non debbono essere freschi ,,, ma secchi ,,, mi sbaglio ???? Wink

prodotto secco e mi associo a ragazzi per la sterizzazione.

Grazie thumbs up
avatar
Antunna
Sostenitore
Sostenitore

Messaggi : 607
Data d'iscrizione : 05.03.17
Età : 63
Località : Cagliari

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da Fratecipolla il Ven 31 Mar 2017 - 17:49

Secondo me la tosatura del prato ha un problema non trascurabile, se la si lascia stare per un po' noterete che non si secca ma inizia a decomporsi in modo diverso, probabilmente per via dei batteri, ed emette calore e gas.
Per seccarsi senza avviare questo processo la si dovrebbe distribuire su una superficie molto ampia credo..

La cosa mi interessa perche' avendo il prato sarebbe bello usarla, ma il protocollo non mi convince Sad
avatar
Fratecipolla
Sostenitore
Sostenitore

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 19.03.17
Età : 27
Località : Uta (CA)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da Simone il Ven 31 Mar 2017 - 21:21

Lonewolf ha scritto:Simone: Io penso che debba essere sterilizzato, probabilmente ci potranno essere semi o parti di essi che potrebbero portare contaminazioni.... se qualcuno ha già avuto esperienza??

Ciao a Simone e a tutti gli amici del forum, riporto la mia esperienza: ho usato diverse volte il mangime per conigli come arricchente di miscele paglia-pellet di faggio.
Ho usato mangime senza coccidiostatico Shocked e senza additivi chimici; non ho avuto tuttavia i risultati che mi aspettavo Crying or Very sad e attualmente uso altri arricchenti.
Una volta ho lasciato riposare il pellet del mangime inumidito per una giornata e il giorno dopo l'ho trovato molto caldo perchè si stava compostando. Con quest'esperienza ho temuto di "cuocere" il micelio affraid con la sola pastorizzazione per la persistenza di spore e germi vari che potessero compostare nella balletta, e ho sempre sterilizzato. Ciao!


Grazie Lonewolf . non avevo molti dubbi che si dovesse sterilizzare , ma visto che non ho mai provato ad usarlo mi sono tenuto il beneficio del dubbio ...non si sa mai .Penso che essendo essenzialmente del " foraggio "pellettato potesse contenere anche semi , per quel che so semi = sterilizzazione. grazie per la tua opinione supportata anche dai tuoi test shaking hands
avatar
Simone
Sostenitore
Sostenitore

Messaggi : 342
Data d'iscrizione : 05.03.17
Età : 43
Località : Vicenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da Terranera il Ven 31 Mar 2017 - 22:20

Fratecipolla ha scritto:Secondo me la tosatura del prato ha un problema non trascurabile, se la si lascia stare per un po' noterete che non si secca ma inizia a decomporsi in modo diverso, probabilmente per via dei batteri, ed emette calore e gas.
Per seccarsi senza avviare questo processo la si dovrebbe distribuire su una superficie molto ampia credo..

La cosa mi interessa perche' avendo il prato sarebbe bello usarla, ma il protocollo non mi convince Sad

Esattamente. Si dovrebbe stendere per farlo seccare per bene. La mia è solo un'ipotesi perché non l'ho mai fatto ma sarebbe bello testare.
avatar
Terranera
Sostenitore
Sostenitore

Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 15.03.17
Località : Pendici dell'Etna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da Stefani_Sergio il Ven 31 Mar 2017 - 23:24

Essicatoi per foraggio andrebbero bene,so che li usano in alto adige.

Stefani_Sergio
Sostenitore
Sostenitore

Messaggi : 164
Data d'iscrizione : 06.03.17
Età : 74
Località : Pagnacco (UD)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da Stefani_Sergio il Sab 1 Apr 2017 - 9:24

BUON GIORNO A TUTTI shaking hands
Leggendo i vostri quesiti e pensandoci durante la notte mi è venuto in mente:
Ma allora potrebbe funzionare anche con il semplice fieno se sterilizzato,che ne dite?(avevo sempre capito che col fieno non funzionava per via dei semi??!!
Poi volevo provare con l'erba medica gli allevatori dicono che mangiando questo foraggio le mucche fanno più latte,dovrebbe avere anche più nutrienti!!!
Per chi non sa cosa è:Una specie di trifoglio alto fino a un metro.
Aspettando una risposta un saluto a tutti.CIAOOOO.
P.S.La settimana prossima ci proverei. Rolling Eyes

Stefani_Sergio
Sostenitore
Sostenitore

Messaggi : 164
Data d'iscrizione : 06.03.17
Età : 74
Località : Pagnacco (UD)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da Fratecipolla il Sab 1 Apr 2017 - 9:37

Stefani_Sergio ha scritto:BUON GIORNO A TUTTI shaking hands
Leggendo i vostri quesiti e pensandoci durante la notte mi è venuto in mente:
Ma allora potrebbe funzionare anche con il semplice fieno se sterilizzato,che ne dite?(avevo sempre capito che col fieno non funzionava per via dei semi??!!
Poi volevo provare con l'erba medica gli allevatori dicono che mangiando questo foraggio le mucche fanno più latte,dovrebbe avere anche più nutrienti!!!
Per chi non sa cosa è:Una specie di trifoglio alto fino a un metro.
Aspettando una risposta un saluto a tutti.CIAOOOO.
P.S.La settimana prossima ci proverei. Rolling Eyes

L'erba medica pastorizzata nel mio caso ha funzionato, questo citrinopileatus ha gradito Smile
E oltretutto l'ho pastorizzata anche un po' a ..... di cane Smile
Il substrato era 50% erba medica, 50% segatura di olmo.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Fratecipolla
Sostenitore
Sostenitore

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 19.03.17
Età : 27
Località : Uta (CA)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da Stefani_Sergio il Sab 1 Apr 2017 - 10:47

Veramente splendidi thumbs up
Grazie per la risposta.

Stefani_Sergio
Sostenitore
Sostenitore

Messaggi : 164
Data d'iscrizione : 06.03.17
Età : 74
Località : Pagnacco (UD)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da Fratecipolla il Sab 1 Apr 2017 - 14:30

Stefani_Sergio ha scritto:Veramente splendidi thumbs up
Grazie per la risposta.

Grazie!

A essere onesto un po' scarsotti come peso (ma dopotutto la balla era meno di 2kg).

Poi dopo la prima volata e' arrivato il trick a guastare la festa, pero' quello e' un problema che puo' arrivare su tutti i substrati credo...

avatar
Fratecipolla
Sostenitore
Sostenitore

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 19.03.17
Età : 27
Località : Uta (CA)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da MaX il Sab 1 Apr 2017 - 14:41

Fratecipolla ha scritto:
Stefani_Sergio ha scritto:BUON GIORNO A TUTTI shaking hands
Leggendo i vostri quesiti e pensandoci durante la notte mi è venuto in mente:
Ma allora potrebbe funzionare anche con il semplice fieno se sterilizzato,che ne dite?(avevo sempre capito che col fieno non funzionava per via dei semi??!!
Poi volevo provare con l'erba medica gli allevatori dicono che mangiando questo foraggio le mucche fanno più latte,dovrebbe avere anche più nutrienti!!!
Per chi non sa cosa è:Una specie di trifoglio alto fino a un metro.
Aspettando una risposta un saluto a tutti.CIAOOOO.
P.S.La settimana prossima ci proverei. Rolling Eyes

L'erba medica pastorizzata nel mio caso ha funzionato, questo citrinopileatus ha gradito Smile
E oltretutto l'ho pastorizzata anche un po' a ..... di cane Smile
Il substrato era 50% erba medica, 50% segatura di olmo.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
thumbs up
avatar
MaX
Admin Fondatore
Admin Fondatore

Messaggi : 808
Data d'iscrizione : 11.02.17
Età : 45
Località : Confienza (PV)

http://top-funghi.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da MaX il Sab 1 Apr 2017 - 14:57

Giuseppe_cardoncello ha scritto:
Lonewolf ha scritto:
Simone ha scritto:: Io penso che debba essere sterilizzato, probabilmente ci potranno essere semi o parti di essi che potrebbero portare contaminazioni.... se qualcuno ha già avuto esperienza??


Ciao [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] e a tutti gli amici del forum, riporto la mia esperienza: ho usato diverse volte il mangime per conigli come arricchente di miscele paglia-pellet di faggio.
Ho usato mangime senza coccidiostatico Shocked e senza additivi chimici; non ho avuto tuttavia i risultati che mi aspettavo Crying or Very sad e attualmente uso altri arricchenti.
Una volta ho lasciato riposare il pellet del mangime inumidito per una giornata e il giorno dopo l'ho trovato molto caldo perchè si stava compostando. Con quest'esperienza ho temuto di "cuocere" il micelio affraid con la sola pastorizzazione per la persistenza di spore e germi vari che potessero compostare nella balletta, e ho sempre sterilizzato. Ciao!

Concordo pienamente con Lonewolf sul pastorizzato da escludere assolutamente .
shaking hands
avatar
MaX
Admin Fondatore
Admin Fondatore

Messaggi : 808
Data d'iscrizione : 11.02.17
Età : 45
Località : Confienza (PV)

http://top-funghi.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da Anghelo il Sab 1 Apr 2017 - 22:19

Fratecipolla ha scritto:

Poi dopo la prima volata e' arrivato il trick a guastare la festa...

Trick??? Cos'è? scratch
avatar
Anghelo
Sostenitore
Sostenitore

Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 08.03.17
Età : 46
Località : Ragusa

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da Riu il Sab 1 Apr 2017 - 22:53

Fratecipolla ha scritto:
Stefani_Sergio ha scritto:BUON GIORNO A TUTTI shaking hands
Leggendo i vostri quesiti e pensandoci durante la notte mi è venuto in mente:
Ma allora potrebbe funzionare anche con il semplice fieno se sterilizzato,che ne dite?(avevo sempre capito che col fieno non funzionava per via dei semi??!!
Poi volevo provare con l'erba medica gli allevatori dicono che mangiando questo foraggio le mucche fanno più latte,dovrebbe avere anche più nutrienti!!!
Per chi non sa cosa è:Una specie di trifoglio alto fino a un metro.
Aspettando una risposta un saluto a tutti.CIAOOOO.
P.S.La settimana prossima ci proverei. Rolling Eyes

L'erba medica pastorizzata nel mio caso ha funzionato, questo citrinopileatus ha gradito Smile
E oltretutto l'ho pastorizzata anche un po' a ..... di cane Smile
Il substrato era 50% erba medica, 50% segatura di olmo.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Ottimo thumbs up questo merita un bel +
avatar
Riu
Utente
Utente

Messaggi : 94
Data d'iscrizione : 05.03.17
Località : Cagliari

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da MaX il Sab 1 Apr 2017 - 23:50

Anghelo ha scritto:
Fratecipolla ha scritto:

Poi dopo la prima volata e' arrivato il trick a guastare la festa...

Trick??? Cos'è? scratch
Trichoderma Viride

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
MaX
Admin Fondatore
Admin Fondatore

Messaggi : 808
Data d'iscrizione : 11.02.17
Età : 45
Località : Confienza (PV)

http://top-funghi.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da Anghelo il Dom 2 Apr 2017 - 15:14

Grazie, MaX. shaking hands
avatar
Anghelo
Sostenitore
Sostenitore

Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 08.03.17
Età : 46
Località : Ragusa

Tornare in alto Andare in basso

Re: Substrato con graminacee

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum