___Sostieni il Forum___
Ultimi argomenti
» Dubbio che mi angoscia...
Oggi alle 11:49 Da Alessandro

» Primo grain to grain
Oggi alle 11:44 Da MaX

» Prime ballette
Oggi alle 11:28 Da MaX

» tindalizzazione
Oggi alle 11:08 Da Lonewolf

» Amore per i funghi!
Ieri alle 23:50 Da MaX

» Primi pioppini di stagione
Ieri alle 22:55 Da Lonewolf

» Ciao a tutti mi presento.
Ieri alle 20:18 Da Superbarros76

» Nuovi strain in gabbia!
Lun 20 Nov 2017 - 22:29 Da Antunna

» Domande su ... Lavorare con il flusso di vapore
Lun 20 Nov 2017 - 20:11 Da MaX

» E giunta l'ora!!!!
Lun 20 Nov 2017 - 15:30 Da Antunna

» P.eryngii
Lun 20 Nov 2017 - 14:32 Da Anghelo

» Phallus hadriani
Dom 19 Nov 2017 - 23:33 Da MaX

» Che funghi sono?
Dom 19 Nov 2017 - 22:19 Da MaX

» Stimolazione Alta Tensione
Dom 19 Nov 2017 - 20:32 Da Fratecipolla

» Craterellus ianthinoxanthus
Dom 19 Nov 2017 - 20:16 Da MaX

I postatori più attivi del mese
MaX
 
Antunna
 
Lonewolf
 
Fratecipolla
 
Anghelo
 
Simone
 
Superbarros76
 
Nergal27
 
Alessandro
 
MM74
 

Statistiche
Abbiamo 63 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Alessandro

I nostri membri hanno inviato un totale di 4165 messaggi in 452 argomenti

CO2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

CO2

Messaggio Da Eselvi il Gio 4 Mag 2017 - 8:22

Ciao a tutti,
Leggendo Stamets nei vari parametri è sempre riportata la % di CO2 per le varie fasi di crescita.
Quello che mi chiedevo è:
quale è la vostra esperienza in merito ed eventualmente come la monitorate?
Enrico

Eselvi
Utente
Utente

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 18.04.17
Località : Castellina in Chianti

Tornare in alto Andare in basso

Re: CO2

Messaggio Da MaX il Dom 7 Mag 2017 - 20:33

Ciao Enrico, il livello della CO2 nelle varie fasi di coltivazione è un parametro molto importante da monitorare.
Mentre nelle prime fasi, in generale, deve avere un valore alto, nell'ultima (fruttificazione) deve necessariamente abbassarsi, per favorire il corretto sviluppo dei primordi ed in seguito del carpoforo fino alla sua maturazione.
Ogni fase ed ogni specie, quindi, ha valori standard da tenere in considerazione.
Per es. P.ostreatus in fase di fruttificazione deve avere CO2 minore di 1000 PPM.
In ambito amatoriale, spesso ci si basa sull'esperienza e su piccoli accorgimenti, invece in ambito professionale si utilizzano strumenti che vanno a misurare il grado di CO2 ambientale e pilotando la ventilazione ne regolano il valore secondo il valore settato.
avatar
MaX
Admin Fondatore
Admin Fondatore

Messaggi : 1005
Data d'iscrizione : 11.02.17
Età : 46
Località : Confienza (PV)

http://top-funghi.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: CO2

Messaggio Da Antunna il Dom 7 Mag 2017 - 20:49

Mizziga Max , ma esiste qualcosa sula coltivazione  che non sai ,,, .se si!!!!dimmelo così ti faccio domande   particolari .
Scherzo naturalmente   .""" Sei un pozzo di sapienza , meriti un più thumbs up
avatar
Antunna
Utente Esperto
Utente Esperto

Messaggi : 751
Data d'iscrizione : 05.03.17
Età : 63
Località : Cagliari

Tornare in alto Andare in basso

Re: CO2

Messaggio Da MaX il Dom 7 Mag 2017 - 21:00

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Mizziga Max , ma esiste qualcosa sula coltivazione  che non sai ,,, .se si!!!!dimmelo così ti faccio domande   particolari .
Scherzo naturalmente   .""" Sei un pozzo di sapienza , meriti un più thumbs up
Laughing Wink
avatar
MaX
Admin Fondatore
Admin Fondatore

Messaggi : 1005
Data d'iscrizione : 11.02.17
Età : 46
Località : Confienza (PV)

http://top-funghi.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: CO2

Messaggio Da Simone il Dom 7 Mag 2017 - 22:04

inutile dire che Max ha già dato la spiegazione in modo chiaro e perfetto , in effetti nella produzione industriale si ricorre alla strumentazione per regolarne le percentuali , in home made l esperienza insegna che la crescita accentuata del gambo( in modo filiforme ) indica un fabbisogno di ricambio d'aria , in effetti i miei primi pleurotus sembravano asparagi più che funghi !!!thumbs up
avatar
Simone
*Utente*
*Utente*

Messaggi : 373
Data d'iscrizione : 05.03.17
Età : 43
Località : Vicenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: CO2

Messaggio Da Lonewolf il Dom 7 Mag 2017 - 22:19

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:inutile dire che Max ha già dato la spiegazione in modo chiaro e perfetto , in effetti nella produzione industriale si ricorre alla strumentazione per regolarne le percentuali , in home made l esperienza insegna che la crescita accentuata del gambo( in modo filiforme ) indica un fabbisogno di ricambio d'aria , in effetti i miei primi pleurotus sembravano asparagi più che funghi !!!thumbs up    

...e anche i miei venivano col collo lungo, poi ho fatto tesoro di un'imbeccata di Max: "I P.ostreatus sono ottimi analizzatori di livelli di CO2, ci tari le serre anche senza strumenti", ho aumentato i ricambi d'aria con una ventolina da computer messa in alto nella serretta, ho aperto una finestrella in basso per far uscire la CO2 che è più pesante dell'aria, e la situazione dei funghi è migliorata moltissimo senza bisogno di strumenti! thumbs up
avatar
Lonewolf
Sostenitore
Sostenitore

Messaggi : 392
Data d'iscrizione : 06.03.17
Località : Pistoia

Tornare in alto Andare in basso

Re: CO2

Messaggio Da Simone il Dom 7 Mag 2017 - 22:22

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:inutile dire che Max ha già dato la spiegazione in modo chiaro e perfetto , in effetti nella produzione industriale si ricorre alla strumentazione per regolarne le percentuali , in home made l esperienza insegna che la crescita accentuata del gambo( in modo filiforme ) indica un fabbisogno di ricambio d'aria , in effetti i miei primi pleurotus sembravano asparagi più che funghi !!!thumbs up    

...e anche i miei venivano col collo lungo, poi ho fatto tesoro di un'imbeccata di Max: "I P.ostreatus sono ottimi analizzatori di livelli di CO2, ci tari le serre anche senza strumenti", ho aumentato i ricambi d'aria con una ventolina da computer messa in alto nella serretta, ho aperto una finestrella in basso per far uscire la CO2 che è più pesante dell'aria, e la situazione dei funghi è migliorata moltissimo senza bisogno di strumenti! thumbs up

thumbs up thumbs up
avatar
Simone
*Utente*
*Utente*

Messaggi : 373
Data d'iscrizione : 05.03.17
Età : 43
Località : Vicenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: CO2

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum