___Sostieni il Forum___
Ultimi argomenti
» mi presento
Oggi alle 0:57 Da MaX

» pleurotus coltivato non nasce
Oggi alle 0:00 Da Andrea75

» Si aprono le danze ... Pleurotus eryngii
Ieri alle 22:49 Da MaX

» Oggi ... Cyclocybe cylindracea
Ieri alle 22:44 Da MaX

» Voglio fare un bel raccolto
Ieri alle 21:30 Da MaX

» Accettato l' invito al ballo
Ieri alle 0:02 Da MaX

» New entry, Hypholoma capnoides !
Mer 14 Nov 2018 - 12:22 Da MaX

» inoculare su tronchi
Mar 13 Nov 2018 - 23:41 Da Marco100

» Balletta con rametti e foglie di pioppo (nigra) pastorizzati
Lun 12 Nov 2018 - 23:00 Da Marco100

» Cyclocybe aegerita su platano
Lun 12 Nov 2018 - 20:51 Da MaX

» È un Hygroporus commestibile?
Lun 12 Nov 2018 - 0:17 Da MaX

» Disinfezione
Dom 11 Nov 2018 - 13:49 Da Faramir

»  Cercasi uscita secondaria
Gio 8 Nov 2018 - 20:31 Da Antunna

» Un saluto a tutti
Mer 7 Nov 2018 - 14:35 Da Faramir

» coltivare Armillaria mellea
Sab 3 Nov 2018 - 20:08 Da Marco100

I postatori più attivi del mese
MaX
 
Marco100
 
Antunna
 
Faramir
 
Oruam1959
 
Lonewolf
 
Tony91
 
Valnic
 
Fratecipolla
 
Stefano.m.
 

I postatori più attivi della settimana
MaX
 
Marco100
 
Antunna
 
Lonewolf
 
Valnic
 
Andrea75
 
Tony91
 
Oruam1959
 
MM74
 
ErBaffo
 

Statistiche
Abbiamo 98 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Andrea75

I nostri membri hanno inviato un totale di 8621 messaggi in 755 argomenti

Disinfezione

Andare in basso

Disinfezione

Messaggio Da Nergal27 il Mer 8 Nov 2017 - 11:36

Buongiorno ragazzi Smile

Vorrei domandarvi che prassi eseguite prima di maneggiare spawn, substrati, ballette ecc in termini di pulizia e disinfezione personale e dell'ambiente.
In particolare che prodotti usate?

Nella pratica ho acquistato una piccola serra che tengo in casa, coperta da tessuto non tessuto e da un telo in pvc. A breve arriveranno i miceli, dovrò quindi preparare le mie pirme ballette. Con cosa posso disinfettare la serra e l'ambiente circostante? Per quanto riguarda me, oltre ad indossare i guanti in nitrile, devo prendere degli ulteriori accorgimenti?

Ultima cosa, quando prelevo i miceli dalla bottiglia per depisitarli nella busta con il substrato sarebbe meglio che ciò avvenisse sotto cappa di vapore?

Grazie anticipatamente, e buona giornata Very Happy
avatar
Nergal27
Utente
Utente

Data d'iscrizione : 23.10.17

Torna in alto Andare in basso

Re: Disinfezione

Messaggio Da MaX il Ven 10 Nov 2017 - 1:01

Ciao Nergal27, l'ambiente dove vogliamo lavorare naturalmente è fondamentale, ma altrettanto fondamentale sono i tipi di procedimenti che vogliamo adottare.
Ti faccio un esempio, con paglia o substrato in generale PASTORIZZATO è sufficiente un ambiente ben pulito, non polveroso, senza correnti d'aria.
Per materiale STERILIZZATO è essenziale un ambiente protetto tipo GLOVEBOX ben disinfettato o in aria sterile con FLOWHOOD (Cappa a flusso laminare) o sotto FIAMMA o flusso di vapore.
Naturalmente è necessario in entrambe i casi la pulizia degli indumenti personali, guanti in lattice o ancor meglio nitrile che una volta indossati vanno disinfettati, mascherina ed inoltre è consigliato, per essere pignoli, un copricapo o cuffia igienica.
Come disinfettanti consiglio prodotti non infiammabili contenenti come principio attivo sali quaternari di ammonio, es. LISOFORM, OUST o affini ( leggete sull'etichetta la percentuale in soluzione di benzalconio cloruro, più è alta e più ha potere sterilizzante! Wink ), buono per disinfettare attrezzature anche l'acqua ossigenata 36Vol. (Perossido d'idrogeno 36Vol. (H2O2)) oppure candeggina (Ipoclorito di sodio in soluzione) che comunque sconsiglio per le esalazioni come pure valido è L'alcool denaturato o anche L'alcool isopropilico o anche alcool etilico che se pur efficaci possono in caso di fiamma libera causare una pericolosa esplosione!!!!
Dai anche un occhio [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:In particolare che prodotti usate?
Io utilizzo sui guanti, in piccole dosi, un prodotto a base di candeggina, nell'ambiente Oust o Lisoform, per le attrezzature ed i vari ferri H2O2 36Vol. dopo averli lavati con Alcool Isopropilico.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Con cosa posso disinfettare la serra e l'ambiente circostante?
Qualche giorno prima di collocare le ballette pulisci le pareti della serra con candeggina. Per l'ambiente circostante basta che non sia eccessivamente polveroso.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Per quanto riguarda me, oltre ad indossare i guanti in nitrile, devo prendere degli ulteriori accorgimenti?
Disinfetta, dopo averli indossati, come ho spiegato sopra.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Ultima cosa, quando prelevo i miceli dalla bottiglia per depositarli nella busta con il substrato sarebbe meglio che ciò avvenisse sotto cappa di vapore?
Se usi materiale pastorizzato non è necessario come ho spiegato sopra, se usi per sgranare un cucchiaio, ricordati di disinfettarlo prima di utilizzarlo, ricordati inoltre di non appoggiarlo in giro e tantomeno per terra, usalo e rimettilo nel contenitore dello spawn ogni ciclo.
avatar
MaX
Admin Fondatore
Admin Fondatore

Data d'iscrizione : 11.02.17
Età : 47

http://top-funghi.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Disinfezione

Messaggio Da Antunna il Ven 10 Nov 2017 - 6:22

Buon giorno ,,,,ottima lezione ,,,, che ne pensi di inserirla , nella guida alla coltivazione ????? Bow down
avatar
Antunna
Utente Esperto
Utente Esperto

Data d'iscrizione : 05.03.17
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

Re: Disinfezione

Messaggio Da Superbarros76 il Ven 10 Nov 2017 - 9:10

buon giorno a tutti

io lunica cosa che disinfetto e la serra quando metto le ballette in dimora

per le altre cose sul pastorizato faccio tutto alla carlona
piu stavo attento piu non mi riuscivano lunica cosa che uso sono i guanti in lattice
anche perche dove opero sarebbe difficile disinfettare tutto tra mangimi trattori aratri rimorchi
spero solo mi vada sempre bene Thumbs up
avatar
Superbarros76
Utente
Utente

Data d'iscrizione : 10.03.17
Età : 42

Torna in alto Andare in basso

Re: Disinfezione

Messaggio Da MaX il Ven 10 Nov 2017 - 10:49

Le mie sono direttive per aumentare al massimo le percentuali di riuscita dell'inoculo.
Nulla toglie che utilizzando meno accorgimenti il lavoro vada a buon fine, è sempre  questione di percentuali che si abbassano ma non si annullano.
Poi come variabile importante c'è sempre da considerare il fattore ... "fortuna"! Laughing
avatar
MaX
Admin Fondatore
Admin Fondatore

Data d'iscrizione : 11.02.17
Età : 47

http://top-funghi.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Disinfezione

Messaggio Da Nergal27 il Dom 12 Nov 2017 - 21:59

Ciao ragazzi, scusate per il ritardo, grazie per le risposte!

Ho proceduto tramite pastorizzazione ed ho preso le precauzioni che mi avete indicato, ora stiamo a vedere e speriamo bene Wink

Buona serata Smile
avatar
Nergal27
Utente
Utente

Data d'iscrizione : 23.10.17

Torna in alto Andare in basso

Re: Disinfezione

Messaggio Da MaX il Dom 12 Nov 2017 - 23:34

Shaking Hands Thumbs up
avatar
MaX
Admin Fondatore
Admin Fondatore

Data d'iscrizione : 11.02.17
Età : 47

http://top-funghi.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Disinfezione

Messaggio Da Faramir il Mer 7 Nov 2018 - 15:07

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Ciao Nergal27, l'ambiente dove vogliamo lavorare naturalmente è fondamentale, ma altrettanto fondamentale sono i tipi di procedimenti che vogliamo adottare.
Ti faccio un esempio, con paglia o substrato in generale PASTORIZZATO è sufficiente un ambiente ben pulito, non polveroso, senza correnti d'aria.
Per materiale STERILIZZATO è essenziale un ambiente protetto tipo GLOVEBOX ben disinfettato o in aria sterile con FLOWHOOD (Cappa a flusso laminare) o sotto FIAMMA o flusso di vapore.
Naturalmente è necessario in entrambe i casi la pulizia degli indumenti personali, guanti in lattice o ancor meglio nitrile che una volta indossati vanno disinfettati, mascherina ed inoltre è consigliato, per essere pignoli, un copricapo o cuffia igienica.
Come disinfettanti consiglio prodotti non infiammabili contenenti come principio attivo sali quaternari di ammonio, es. LISOFORM, OUST o affini ( leggete sull'etichetta la percentuale in soluzione di benzalconio cloruro, più è alta e più ha potere sterilizzante! Wink ), buono per disinfettare attrezzature anche l'acqua ossigenata 36Vol. (Perossido d'idrogeno 36Vol. (H2O2)) oppure candeggina (Ipoclorito di sodio in soluzione) che comunque sconsiglio per le esalazioni come pure valido è L'alcool denaturato o anche L'alcool isopropilico o anche alcool etilico che se pur efficaci possono in caso di fiamma libera causare una pericolosa esplosione!!!!

Domanda: per il substrato PASTORIZZATO se si usasse acido peracetico per l'ambiente potrebbe essere sufficiente? Vorrei usare prodotti meno impattanti.
Io uso per gli strumenti acqua ossigenata (60vol) e per i locali un disinfettante al benzalconio cloruro.
Per mantenere 'pulito' durante l'incubazione passo spesso l'acqua ossigenata per terra, è utile? Grazie  Wink

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:In particolare che prodotti usate?
Io utilizzo sui guanti, in piccole dosi, un prodotto a base di candeggina, nell'ambiente Oust o Lisoform, per le attrezzature ed i vari ferri H2O2 36Vol. dopo averli lavati con Alcool Isopropilico.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Con cosa posso disinfettare la serra e l'ambiente circostante?
Qualche giorno prima di collocare le ballette pulisci le pareti della serra con candeggina. Per l'ambiente circostante basta che non sia eccessivamente polveroso.
avatar
Faramir
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Data d'iscrizione : 04.11.18
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Re: Disinfezione

Messaggio Da Oruam1959 il Mer 7 Nov 2018 - 19:29

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Domanda: per il substrato PASTORIZZATO se si usasse acido peracetico per l'ambiente potrebbe essere sufficiente? Vorrei usare prodotti meno impattanti.
Io uso per gli strumenti acqua ossigenata (60vol) e per i locali un disinfettante al benzalconio cloruro.
Per mantenere 'pulito' durante l'incubazione passo spesso l'acqua ossigenata per terra, è utile? Grazie  Wink

Per come la vedo io non solo devi mantenere pulito durante l' incubazione ma sopratutto prima...
Occhio a l'acqua ossigenata 60 vol e' molto corrosiva e soprattutto mai miscelarla con altri prodotti (ammoniaca o altri che non si conosca la reazione chimica) diviene esplosiva....
Passare l'acqua ossigenata per terra non so quanto sia utile ma sicuramente non necessario.....basta una buona spruzzata di oust 3/1 lasci agire 10/15 minuti + i consigli citati da Max e vai tranquillo.
Per quanto riguarda l'acido peracetico non l'ho mai usato prima pero' ho letto che non e' poi cosi sicuro (meno impattante).Ciao!
avatar
Oruam1959
Utente
Utente

Data d'iscrizione : 07.05.18
Età : 59

Torna in alto Andare in basso

Re: Disinfezione

Messaggio Da Faramir il Gio 8 Nov 2018 - 14:25

Grazie Mauro! Ciao!
avatar
Faramir
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Data d'iscrizione : 04.11.18
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Re: Disinfezione

Messaggio Da MaX il Ven 9 Nov 2018 - 20:12

Interessante la domanda, di base l'acido paracetico ha un gran potere ossidante, ma personalmente non l' ho mai utilizzato e quindi non conosco i suoi effetti in pratica. Cool
avatar
MaX
Admin Fondatore
Admin Fondatore

Data d'iscrizione : 11.02.17
Età : 47

http://top-funghi.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Disinfezione

Messaggio Da Oruam1959 il Ven 9 Nov 2018 - 22:28

Ossidanti
ACIDO PERACETICO
Dà origine ad una azione ossidativa irreversibile, è
corrosivo, incolore, con un caratteristico odore pungente.
Allo stato puro è esplosivo e la sua instabilità è favorita
dalle alte temperature o dalla presenza di ioni di metalli
pesanti.
Per il confezionamento ed il trasporto si usano soluzioni al
40%. Possiede una attività germicida ad ampio spettro.
Ossidanti
Ossidanti
ACIDO PERACETICO
Battericida ad azione elevata, all’1% per 10’ è comunque
biocida.
In soluzioni allo 0,1 – 0,5 % per 15’ può servire per la
sterilizzazione a freddo dei ferri chirurgici.
Per la disinfezione di oggetti in vetro, plastica, superfici in
genere, possono essere utilizzate diluizioni all’1% per 1 ora.
Alle concentrazioni d’uso non è nocivo, tuttavia è
considerato potenzialmente co – cancerogeno.


Questo l'ho trovato in rete insieme a tante altre notizie. Don't know
avatar
Oruam1959
Utente
Utente

Data d'iscrizione : 07.05.18
Età : 59

Torna in alto Andare in basso

Re: Disinfezione

Messaggio Da Faramir il Dom 11 Nov 2018 - 13:49

In effetti è molto dura trovare una sostanza con caratteristiche piuttosto 'dure' che non abbia effetti pesanti per l'ambiente. Io dovendo usare una quantità importante di disinfettanti cerco spesso alternative.
Grazie mille per le vostre risposte
avatar
Faramir
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Data d'iscrizione : 04.11.18
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Re: Disinfezione

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum