___Sostieni il Forum___
Ultimi argomenti
» Come definirlo :: pastorizzato, sterilizzato
Oggi alle 18:41 Da MaX

» Un Saluto
Ieri alle 17:56 Da Superbarros76

» Ciao a tutti da Villacidro
Ieri alle 17:55 Da Superbarros76

» Un saluto da Torino
Ieri alle 17:53 Da Superbarros76

» Micelio o contaminante?
Ieri alle 14:41 Da Anghelo

» Shiitake, depresso .,,, una sola fruttificazione
Dom 18 Feb 2018 - 22:05 Da Anghelo

» Lepista nuda test di coltivazione
Sab 17 Feb 2018 - 15:59 Da Antunna

» Pleurotus eryngii
Sab 17 Feb 2018 - 15:29 Da MaX

» Il mio bosco
Sab 17 Feb 2018 - 14:53 Da Anghelo

» Le mie colture su agar (JG)
Ven 16 Feb 2018 - 14:42 Da JorgeG

» I colori dell'ostreatus
Ven 16 Feb 2018 - 3:59 Da Lonewolf

» Pleurotus dryinus
Ven 16 Feb 2018 - 0:33 Da MaX

» Salve a tutti!
Gio 15 Feb 2018 - 22:33 Da Terranera

» Buon giorno
Gio 15 Feb 2018 - 22:32 Da Terranera

» Salve a tutti sono Lorenzo Rossi
Gio 15 Feb 2018 - 22:26 Da Terranera

Statistiche
Abbiamo 74 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Stefanola

I nostri membri hanno inviato un totale di 5438 messaggi in 549 argomenti

I colori dell'ostreatus

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

I colori dell'ostreatus

Messaggio Da Lonewolf il Dom 28 Gen 2018 - 15:54

Ho rifatto due ballette usando come micelio altre due ballette preesistenti che avevano già fruttificato più volte; credevo fossero cardoncelli ma mi sono sbagliato, e ho coltivato due ballette di ostreatus col casing.
Per motivi di spazio (e per evitare il divorzio Very Happy ) ho messo una balletta a fruttificare all'aperto, e una in cantina.
Lo stesso ceppo è cresciuto in parte con luce artificiale, con l'aria della cantina e a temperature fra i 12 e i 15 gradi; in parte invece all'aria aperta, alla luce del giorno e con temperature nettamente inferiori, spesso sotto i 10°.
Il confronto fra i funghi delle due ballette, anche se mi aspettavo qualcosa del genere, è stato comunque per me molto istruttivo, guardate voi stessi:

"Prato" di ostreatus in cantina
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Sviluppo dell'ostreatus in cantina con carpofori molto chiari e col gambo più lungo
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Ostreatus dello stesso ceppo cresciuto all'aperto, qualche giorno dopo il "gemello" in cantina, con tonalità dal marrone-bruno...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

...al bruno-grigio scuro
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Ciao a tutti! Ciao!
avatar
Lonewolf
**Utente**
**Utente**

Messaggi : 527
Data d'iscrizione : 06.03.17
Località : Pistoia

Tornare in alto Andare in basso

Re: I colori dell'ostreatus

Messaggio Da Simone il Dom 28 Gen 2018 - 18:35

Belli Luciano!! È bella anche la diversità di colori!! Sono molto belli ma i più scuri nati al fresco sono sempre più tipici!!
avatar
Simone
*Utente*
*Utente*

Messaggi : 430
Data d'iscrizione : 05.03.17
Età : 43
Località : Vicenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: I colori dell'ostreatus

Messaggio Da Lonewolf il Dom 28 Gen 2018 - 19:29

Assolutamente d'accordo, ma non sempre è possibile farli crescere all'aperto. In cantina puoi migliorare quanto vuoi lavorando sui vari parametri, ma almeno per la mia esperienza è molto difficile farli venire esattamente così; da mangiare però sono buoni tutti Very Happy Thumbs up
avatar
Lonewolf
**Utente**
**Utente**

Messaggi : 527
Data d'iscrizione : 06.03.17
Località : Pistoia

Tornare in alto Andare in basso

Re: I colori dell'ostreatus

Messaggio Da Antunna il Dom 28 Gen 2018 - 19:38

Ciao Luciano  bei ""mazzi di funghi ""  specialmente quelli che hanno fruttificato fuori .   Non c'è  cosa migliore che farli crscere all'aperto i nostri amici di"""merenda"", poi gli ostratus in particolare reggono temperature  anche inferiori a quelle che hai rilevato,,  guadagnandone in consistenza ,, è colore molto più marcato.  Per  Il tuo esperimento  e la tua testimonianza un bel pìu meritatissimo Thumbs up Shaking Hands
avatar
Antunna
Utente Esperto
Utente Esperto

Messaggi : 1042
Data d'iscrizione : 05.03.17
Età : 63
Località : Cagliari

Tornare in alto Andare in basso

Re: I colori dell'ostreatus

Messaggio Da MaX il Dom 28 Gen 2018 - 20:48

Wow Ottimo post Luciano! Belle foto e molto istruttivo.
Si denota senza dubbio le sviluppo di differenti quantità di pigmenti in base alla temperatura, con andamento nettamente inversamente proporzionale!!!
avatar
MaX
Admin Fondatore
Admin Fondatore

Messaggi : 1381
Data d'iscrizione : 11.02.17
Età : 46
Località : Confienza (PV)

http://top-funghi.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: I colori dell'ostreatus

Messaggio Da MaX il Dom 28 Gen 2018 - 21:11

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Per motivi di spazio (e per evitare il divorzio Very Happy )
Ho idea che questa sia una problematica comune!!! tongue Laughing
avatar
MaX
Admin Fondatore
Admin Fondatore

Messaggi : 1381
Data d'iscrizione : 11.02.17
Età : 46
Località : Confienza (PV)

http://top-funghi.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: I colori dell'ostreatus

Messaggio Da Lonewolf il Dom 28 Gen 2018 - 23:09

Grazie a Simone, Claudio e Max, e un saluto a tutto il forum Thumbs up
avatar
Lonewolf
**Utente**
**Utente**

Messaggi : 527
Data d'iscrizione : 06.03.17
Località : Pistoia

Tornare in alto Andare in basso

Re: I colori dell'ostreatus

Messaggio Da Terranera il Gio 15 Feb 2018 - 22:14

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Wow Ottimo post Luciano! Belle foto e molto istruttivo.
Si denota senza dubbio le sviluppo di differenti quantità di pigmenti in base alla temperatura, con andamento nettamente inversamente proporzionale!!!

I funghi cresciuti all'aperto hanno sempre una marcia in più!
avatar
Terranera
Utente
Utente

Messaggi : 220
Data d'iscrizione : 15.03.17
Località : Pendici dell'Etna

Tornare in alto Andare in basso

Re: I colori dell'ostreatus

Messaggio Da Terranera il Gio 15 Feb 2018 - 22:15

Complimenti. Bellissimo confronto.
Grazie per la condivisione.
avatar
Terranera
Utente
Utente

Messaggi : 220
Data d'iscrizione : 15.03.17
Località : Pendici dell'Etna

Tornare in alto Andare in basso

Re: I colori dell'ostreatus

Messaggio Da Lonewolf il Ven 16 Feb 2018 - 3:59

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Complimenti. Bellissimo confronto.
Grazie per la condivisione.

Bow down Shaking Hands Ciao!
avatar
Lonewolf
**Utente**
**Utente**

Messaggi : 527
Data d'iscrizione : 06.03.17
Località : Pistoia

Tornare in alto Andare in basso

Re: I colori dell'ostreatus

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum