___Sostieni il Forum___
Ultimi argomenti
» Oggi ... Cyclocybe cylindracea
Oggi alle 12:25 Da MaX

» New entry, Hypholoma capnoides !
Oggi alle 12:22 Da MaX

» Si aprono le danze ... Pleurotus eryngii
Oggi alle 12:20 Da MaX

» Accettato l' invito al ballo
Oggi alle 12:19 Da Antunna

» inoculare su tronchi
Ieri alle 23:41 Da Marco100

» Balletta con rametti e foglie di pioppo (nigra) pastorizzati
Lun 12 Nov 2018 - 23:00 Da Marco100

» Cyclocybe aegerita su platano
Lun 12 Nov 2018 - 20:51 Da MaX

» È un Hygroporus commestibile?
Lun 12 Nov 2018 - 0:17 Da MaX

» Disinfezione
Dom 11 Nov 2018 - 13:49 Da Faramir

»  Cercasi uscita secondaria
Gio 8 Nov 2018 - 20:31 Da Antunna

» Voglio fare un bel raccolto
Mer 7 Nov 2018 - 20:53 Da MaX

» Un saluto a tutti
Mer 7 Nov 2018 - 14:35 Da Faramir

» coltivare Armillaria mellea
Sab 3 Nov 2018 - 20:08 Da Marco100

» È pioppo del Canada?
Gio 1 Nov 2018 - 19:18 Da Marco100

» Buste in PP con filtri
Dom 28 Ott 2018 - 18:02 Da MaX

I postatori più attivi del mese
Marco100
 
MaX
 
Antunna
 
Faramir
 
Oruam1959
 
Lonewolf
 
Tony91
 
Valnic
 
Fratecipolla
 
Stefano.m.
 

I postatori più attivi della settimana
MaX
 
Marco100
 
Antunna
 
Valnic
 
Lonewolf
 

Statistiche
Abbiamo 97 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Igny

I nostri membri hanno inviato un totale di 8599 messaggi in 753 argomenti

Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da Marco100 il Sab 30 Giu 2018 - 10:12

Ho letto qualcosa ma non ho ben chiaro il procedimento, mi sapete indicare il sistema corretto?
avatar
Marco100
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 15.03.18
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da Marco100 il Dom 1 Lug 2018 - 22:17

Per come ho posto la domanda non si capisce bene cosa intendo, provo a formularla meglio.
Vorrei acquistare dello spawn disidratato di shiitake white proveniente dall’estero (venduto sotto forma di spawn essiccato/disidratato) dal quale vorrei ricavare del micelio fresco, qualcuno sa darmi dei consigli sul procedimento da seguire?
avatar
Marco100
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 15.03.18
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da Antunna il Lun 2 Lug 2018 - 8:09

Ciao Marco, , premetto che non ho mai acquistato ne spawn fresco tantomeno " secco "". Riguardo a quest'ultimo so che difficilmente si riesce a riportare in vita ,, e comunque suppongo che si possa tentare con il metodo classico , introducendone una certa quantita in un vaso con delle granaglie sterilizzate. . Una esperienza analoga la sto sperimentando questi giorni con una piasra (in terreno di coltura,,,colonnizata con pioppino) dimenticata involontariamente in un ripiano e che presentava chiari segni di essicazione . Ho posizionato all'interno del grano sterile e pare ,dalle ife che stanno cominciando a prendere piede che la cosa possa funzionare . Naturalmente la piastra con ""AGAR ""non e la stessa cosa dello spawn. Ciao Rolling Eyes
avatar
Antunna
Utente Esperto
Utente Esperto

Data d'iscrizione : 05.03.17
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da Marco100 il Lun 2 Lug 2018 - 8:40

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Ciao  Marco, , premetto che non ho mai acquistato  ne spawn fresco   tantomeno "  secco "". Riguardo a quest'ultimo  so che difficilmente  si riesce a riportare in vita ,, e comunque  suppongo che si possa tentare  con il metodo classico , introducendone una certa quantita in un vaso con delle granaglie  sterilizzate.  .    Una esperienza analoga  la sto sperimentando questi giorni con una piasra  (in terreno di coltura,,,colonnizata con pioppino) dimenticata   involontariamente  in un ripiano e che presentava chiari segni di essicazione .  Ho posizionato all'interno del grano sterile   e pare ,dalle ife che stanno cominciando a prendere piede  che la cosa possa funzionare .  Naturalmente la piastra  con ""AGAR  ""non e la stessa cosa  dello spawn. Ciao Rolling Eyes
Ciao Claudio, per questa variante dello shiitake non riesco a trovare altro solo disidratato, tentar non nuoce! Bow down Ciao!
avatar
Marco100
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 15.03.18
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da Antunna il Lun 2 Lug 2018 - 8:45

Ok , e lecito provare , seguo con molto interesse qualsiasi novita al riguardo Thumbs up
avatar
Antunna
Utente Esperto
Utente Esperto

Data d'iscrizione : 05.03.17
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da Marco100 il Lun 2 Lug 2018 - 9:58

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Ok ,  e lecito provare  , seguo con molto interesse qualsiasi novita al riguardo Thumbs up
Thumbs up
avatar
Marco100
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 15.03.18
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da Oruam1959 il Lun 2 Lug 2018 - 22:12

Io se ti puo' interessare ho visto un'inserzione di shitake bianco da spore che non e' la stessa cosa  di spawn secco.
Se vuoi te lo mando in MP.
Ciao Marco
avatar
Oruam1959
Utente
Utente

Data d'iscrizione : 07.05.18
Età : 59

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da Marco100 il Lun 2 Lug 2018 - 22:21

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Io se ti puo' interessare ho visto un'inserzione di shitake bianco da spore che non e' la stessa cosa  di spawn secco.
Se vuoi te lo mando in MP.
Ciao Marco
Si inviamelo Mauro grazie!
avatar
Marco100
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 15.03.18
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da MaX il Mer 4 Lug 2018 - 22:19

Come appunto …
Se si vuole utilizzare micelio essiccato/disidratato bisogna necessariamente servirsi di supporto pastorizzato (es. paglia)
Non ci sono comunque alte percentuali di riuscita utilizzando questa forma di spawn … Rolling Eyes
avatar
MaX
Admin Fondatore
Admin Fondatore

Data d'iscrizione : 11.02.17
Età : 47

http://top-funghi.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da Marco100 il Mer 4 Lug 2018 - 22:37

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Come appunto …
Se si vuole utilizzare micelio essiccato/disidratato bisogna necessariamente servirsi di supporto pastorizzato (es. paglia)
Non ci sono comunque alte percentuali di riuscita utilizzando questa forma di spawn …  Rolling Eyes  
È l’unico sistema Max, LC, petri, grano, nessuno è valido?
Anche sterilizzato credo, se puoi potresti spiegarmi il perché?
avatar
Marco100
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 15.03.18
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da MaX il Mer 4 Lug 2018 - 23:35

Perchè spesso e volentieri lo spawn disidratato non è superficialmente sterile e quindi incompatibile con supporti sterilizzati. Dove, anche se il micelio ancora attivo, partirebbero prima i competitori.
avatar
MaX
Admin Fondatore
Admin Fondatore

Data d'iscrizione : 11.02.17
Età : 47

http://top-funghi.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da Marco100 il Gio 5 Lug 2018 - 0:12

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Perchè spesso e volentieri lo spawn disidratato non è superficialmente sterile e quindi incompatibile con supporti sterilizzati. Dove, anche se il micelio ancora attivo, partirebbero prima i competitori.
Thumbs up
avatar
Marco100
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 15.03.18
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da Antunna il Gio 5 Lug 2018 - 6:43

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Perchè spesso e volentieri lo spawn disidratato non è superficialmente sterile e quindi incompatibile con supporti sterilizzati. Dove, anche se il micelio ancora attivo, partirebbero prima i competitori.



Scusate se mi intrometto quindi se ho capito lo spawn disidrattato è contaminato ?
Domanda ,
1) Come si pratica la disidrattazione , ?
2) se una piastra colonnizata viene lasciata fuoricon queste temperature abbastanza alte: e diciamo si asciuga ,,,, si puo dire chee disidrattata?
A seconda delle risposte vi dirò il perche delle domande
Grazie
Thumbs up
avatar
Antunna
Utente Esperto
Utente Esperto

Data d'iscrizione : 05.03.17
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da Marco100 il Gio 5 Lug 2018 - 19:35

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Perchè spesso e volentieri lo spawn disidratato non è superficialmente sterile e quindi incompatibile con supporti sterilizzati. Dove, anche se il micelio ancora attivo, partirebbero prima i competitori.



Scusate se mi intrometto  quindi se ho capito lo spawn disidrattato   è contaminato ?  
Domanda ,
1) Come si pratica la disidrattazione ,  ?
2) se una piastra colonnizata viene lasciata fuoricon queste temperature  abbastanza alte:  e diciamo  si asciuga  ,,,, si puo dire chee disidrattata?
A seconda delle risposte  vi dirò il perche  delle domande
Grazie
Thumbs up
Ciao Claudio, credo che MaX intenda quello che si acquista in giro, quello può facilmente essere contaminato, ne fanno tanto e poi imbustano in confezioni piccole per la vendita, e non sempre lo fa il produttore che è esperto....
avatar
Marco100
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 15.03.18
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da Lonewolf il Gio 5 Lug 2018 - 21:20

Ciao Claudio, come ho già scritto in altre occasioni, io disidrato lo spawn mettendo il vasetto in un contenitore stagno con dentro una sostanza che assorbe umidità, tipo silica-gel o compresse per deumidificatori; il foro del vasetto deve essere grande e ovviamente protetto da feltrino; il tutto va tenuto in frigorifero.
Se si asciugasse una piastra, si potrebbe dire certamente che si è disidratata, anche se a temperature elevate penso che sia difficile che questo accada.
Per il resto, sono d'accordo con Marco100 Ciao!
avatar
Lonewolf
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 06.03.17

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da Antunna il Gio 5 Lug 2018 - 22:11

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Ciao Claudio, come ho già scritto in altre occasioni, io disidrato lo spawn mettendo il vasetto in un contenitore stagno con dentro una sostanza che assorbe umidità, tipo silica-gel o compresse per deumidificatori; il foro del vasetto deve essere grande e ovviamente protetto da feltrino; il tutto va tenuto in frigorifero.
Se si asciugasse una piastra, si potrebbe dire certamente che si è disidratata, anche se a temperature elevate penso che sia difficile che questo accada.
Per il resto, sono d'accordo con Marco100 Ciao!

Ciao Luciano , si ricordo questo tuo sistema di conservazione  ,è   mi piacerebbe provarlo  ,,  ma  purtroppo !! non so dove reperire le sostanze di cui parli  .Riguardo alle mie piastre dimenticate fuori dal frigo,  le ife oramai erano completamente  secche spiccicate  al terreno di coltura stavo per buttare tutto poi ,ho voluto provare ad inserire un pò di grano sterile che avevo in frigo ,,,e """ miracolo ""il micelio ha  cominciato  a colonnizare  Può essere stato un caso .non lo so,,,  ma alla prima occasione  lo provero volontariamente .

X Marco ,,, non so come agiscono i rivenditori ,, ma se usano lavorare in questo modo  penso che non diventero mai un loro cliente Thumbs up
avatar
Antunna
Utente Esperto
Utente Esperto

Data d'iscrizione : 05.03.17
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da MaX il Gio 5 Lug 2018 - 22:34

Il senso è quello perfettamente colto da Marco. Se il materiale viene disidratato, protetto e conservato con tutti i crismi rimane attivo e "pulito" quindi utilizzabile senza problemi particolari, anche su sterilizzato. Wink
avatar
MaX
Admin Fondatore
Admin Fondatore

Data d'iscrizione : 11.02.17
Età : 47

http://top-funghi.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da Marco100 il Gio 5 Lug 2018 - 23:10

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Ciao Claudio, come ho già scritto in altre occasioni, io disidrato lo spawn mettendo il vasetto in un contenitore stagno con dentro una sostanza che assorbe umidità, tipo silica-gel o compresse per deumidificatori; il foro del vasetto deve essere grande e ovviamente protetto da feltrino; il tutto va tenuto in frigorifero.
Se si asciugasse una piastra, si potrebbe dire certamente che si è disidratata, anche se a temperature elevate penso che sia difficile che questo accada.
Per il resto, sono d'accordo con Marco100 Ciao!

Ciao Luciano , si ricordo questo tuo sistema di conservazione  ,è   mi piacerebbe provarlo  ,,  ma  purtroppo !! non so dove reperire le sostanze di cui parli  .Riguardo alle mie piastre dimenticate fuori dal frigo,  le ife oramai erano completamente  secche spiccicate  al terreno di coltura stavo per buttare tutto poi ,ho voluto provare ad inserire un pò di grano sterile che avevo in frigo ,,,e """ miracolo ""il micelio ha  cominciato  a colonnizare  Può essere stato un caso .non lo so,,,  ma alla prima occasione  lo provero  volontariamente .

X Marco ,,, non so come agiscono i rivenditori ,, ma se usano lavorare in questo modo  penso che non diventero mai un loro cliente Thumbs up
Il fatto è che sul web si trova di tutto, chi lo fa con serietà e chi solo a scopo di business che magari compra 100g di spawn perfettamente sterile e poi si mette a preparare confezioni da 10g da rivendere sul tavolo della cucina senza nessun accorgimento Don't know
Se acquisti da chi con serietà produce e vende sicuramente corri meno rischi... Ciao!
avatar
Marco100
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 15.03.18
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da Marco100 il Gio 5 Lug 2018 - 23:14

Vabbè io ci provo, male che vada butto 10€, d’altronde sembra che questa variante white dello shiitake sia introvabile.... Beer
avatar
Marco100
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 15.03.18
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da Antunna il Ven 6 Lug 2018 - 6:36

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Vabbè io ci provo, male che vada butto 10€, d’altronde sembra che questa variante white dello shiitake sia introvabile.... Beer
Sono d'accordissimo con te Marco ,, se lo trovi in commercio devi assolutamente provarci. Il problema vero non e se inquinato o no!!!! Ma se è attivo o no. Thumbs up
avatar
Antunna
Utente Esperto
Utente Esperto

Data d'iscrizione : 05.03.17
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da MaX il Ven 6 Lug 2018 - 9:38

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Vabbè io ci provo, male che vada butto 10€, d’altronde sembra che questa variante white dello shiitake sia introvabile.... Beer
Sono d'accordissimo con te Marco  ,, se lo trovi in commercio devi assolutamente provarci.  Il  problema     vero non e se inquinato o no!!!! Ma se è attivo o no. Thumbs up
Ti quoto in pieno Claudio!
avatar
MaX
Admin Fondatore
Admin Fondatore

Data d'iscrizione : 11.02.17
Età : 47

http://top-funghi.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da Antunna il Ven 6 Lug 2018 - 9:57

Grazie Max.il primo problema con un pò di pazienza si può risolvere tranquillamente W
avatar
Antunna
Utente Esperto
Utente Esperto

Data d'iscrizione : 05.03.17
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da Marco100 il Sab 7 Lug 2018 - 13:02

Infatti ho letto una recensione fatta ad un venditore diverso che spedisce dalla Cina, due sole parole “sicuramente contaminato” Very Happy
avatar
Marco100
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 15.03.18
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da Antunna il Sab 7 Lug 2018 - 13:23

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Infatti ho letto una recensione fatta ad un venditore diverso che spedisce dalla Cina, due sole parole “sicuramente contaminato” Very Happy

Mi ripeto ,, se è il tipo di Micelio che ti interessa ed è attivo va bene comunque , perché lo puoi isolare con un pò di calma e pazienza,
avatar
Antunna
Utente Esperto
Utente Esperto

Data d'iscrizione : 05.03.17
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da Marco100 il Sab 7 Lug 2018 - 15:23

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Infatti ho letto una recensione fatta ad un venditore diverso che spedisce dalla Cina, due sole parole “sicuramente contaminato” Very Happy

Mi ripeto ,, se  è il tipo  di Micelio  che ti interessa ed è attivo  va bene comunque , perché lo puoi isolare con un pò di calma e  pazienza,
Si avevo capito Claudio, l’ho scritto solo per conferma su quanto detto da MaX...
avatar
Marco100
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 15.03.18
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Re: Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum