___Sostieni il Forum___
Ultimi argomenti
» Buona sera a tutti
Ieri alle 17:47 Da Oruam1959

» Non e' proprio un bosco ma ci accontentiamo
Ieri alle 15:38 Da Antunna

» Micelio champignon
Ieri alle 10:59 Da Rossazzurro46

» Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato
Mar 14 Ago 2018 - 20:07 Da Marco100

» Faggio: Pellet, segatura e cippato introvabili!
Mar 14 Ago 2018 - 19:17 Da MaX

» Primi test spawn
Mar 14 Ago 2018 - 19:12 Da MaX

» Filtro HEPA
Mar 14 Ago 2018 - 19:09 Da MaX

» Buste in PP con filtri
Sab 11 Ago 2018 - 20:46 Da Marco100

» Pleurotus pulmonarius
Ven 10 Ago 2018 - 0:00 Da Lonewolf

» Pleurotus citrinopileatus
Gio 9 Ago 2018 - 15:04 Da Lonewolf

» Pleurotus ostreatus su petri
Sab 4 Ago 2018 - 20:39 Da Marco100

» Piccoli Pleurotus
Ven 3 Ago 2018 - 6:20 Da Antunna

» Micelio blue oyster su petri contaminato
Mer 1 Ago 2018 - 21:59 Da Marco100

» P.osteatus e casing ?!?!
Mer 1 Ago 2018 - 21:32 Da Marco100

» Pleurotus Djamor su petri
Mer 1 Ago 2018 - 16:51 Da MaX

I postatori più attivi della settimana
MaX
 
Marco100
 
Antunna
 
Rossazzurro46
 
Fratecipolla
 
Zlorfik
 
Lonewolf
 
Oruam1959
 
Angelo93
 

Statistiche
Abbiamo 86 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Angelo93

I nostri membri hanno inviato un totale di 7793 messaggi in 690 argomenti

Shiitake, depresso .,,, una sola fruttificazione

Andare in basso

Shiitake, depresso .,,, una sola fruttificazione

Messaggio Da Antunna il Gio 8 Feb 2018 - 6:23

Giorno , le mie 2 ballette di shiitake hanno fruttificato una sola volta , non sono passate per l'inbrunimento, tuttora sono in serra , nonostante i parametri sufficienti è le nebulizzazioni regolari . Non ne vogliono sapere di fruttificare. Si sono disidrattate tantissimo ,cosa posso fare oltre che eliminarle. Idrattarle in acqua ??? Ne vale la pena ( il rischio e il triccoderma) GRAZIE PER LA RISPOSTA Don't know Ciao!
avatar
Antunna
Utente Esperto
Utente Esperto

Data d'iscrizione : 05.03.17
Età : 63

Torna in alto Andare in basso

Re: Shiitake, depresso .,,, una sola fruttificazione

Messaggio Da Lonewolf il Gio 8 Feb 2018 - 8:57

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto: Giorno , le mie 2 ballette di shiitake   hanno fruttificato  una sola volta , non sono passate per l'inbrunimento,  tuttora sono  in serra , nonostante i parametri  sufficienti  è le nebulizzazioni  regolari . Non  ne vogliono sapere di fruttificare. Si sono  disidrattate tantissimo ,cosa posso fare oltre che eliminarle. Idrattarle in acqua ???  Ne vale la pena ( il rischio e il triccoderma)  GRAZIE PER LA RISPOSTA Don't know Ciao!

Ciao Claudio, non ho esperienza diretta del ceppo 75, verosimilmente quello in tuo possesso; il fatto che fruttifichi senza imbrunire è un pregio perchè accorcia i tempi di coltivazione.
Ti dico come mi comporto io: per l'idratazione, se le tue ballette sono molto leggere considerati i funghi prodotti, la farei; personalmente, per non stressare il micelio, le tengo immerse solo qualche ora in acqua, le faccio sgrondare e ricontrollo il peso. A ballette idratate, applicherei lo shock termico: qualche giorno in frigo, e al momento di rimetterle in serretta, le "palpeggerei" un pò per creare qualche microcrepa in superficie Thumbs up  Ciao!
avatar
Lonewolf
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 06.03.17

Torna in alto Andare in basso

Re: Shiitake, depresso .,,, una sola fruttificazione

Messaggio Da Antunna il Gio 8 Feb 2018 - 9:19

Grazie Luciano , proverò a fare come dici te , anche se mi hanno sfiduciato .Sicuramente la prossima volta ,,, visto che sono così precoci le trattero come una qualsiasi balla ovvero lasciarla avvolta nella busta è scoprendo solo la superficie superiore , naturalmente con qualche tipo di casing Thumbs up Bow down
avatar
Antunna
Utente Esperto
Utente Esperto

Data d'iscrizione : 05.03.17
Età : 63

Torna in alto Andare in basso

Re: Shiitake, depresso .,,, una sola fruttificazione

Messaggio Da Lonewolf il Gio 8 Feb 2018 - 10:05

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:... la prossima volta ,,, visto che sono così precoci le trattero come una qualsiasi balla ovvero   lasciarla avvolta nella busta è scoprendo solo la superficie superiore , naturalmente con qualche tipo di casing Thumbs up Bow down

Può essere un tentativo interessante, facci sapere! Thumbs up
avatar
Lonewolf
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 06.03.17

Torna in alto Andare in basso

Re: Shiitake, depresso .,,, una sola fruttificazione

Messaggio Da Antunna il Ven 9 Feb 2018 - 6:20

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:... la prossima volta ,,, visto che sono così precoci le trattero come una qualsiasi balla ovvero   lasciarla avvolta nella busta è scoprendo solo la superficie superiore , naturalmente con qualche tipo di casing Thumbs up Bow down

Può essere un tentativo interessante, facci sapere! Thumbs up

Certamente Luciano , Thumbs up
avatar
Antunna
Utente Esperto
Utente Esperto

Data d'iscrizione : 05.03.17
Età : 63

Torna in alto Andare in basso

Re: Shiitake, depresso .,,, una sola fruttificazione

Messaggio Da Stefani_Sergio il Ven 9 Feb 2018 - 11:50

Qualche volta bisogna avere pazienza e lasciare fare a madre natura,come dicono tanti nel forum.......
A me è successo proprio con una balla di shiitake,era un po che non dava segni di
vita e l'ho messa in un angolo in cantina e dopo un periodo ha cominciato a dare
frutti,fino che si è esaurita del tutto.
Io ho smesso di pensare a come funziona il tutto. Don't know Ciao!

Stefani_Sergio
Utente
Utente

Data d'iscrizione : 06.03.17
Età : 74

Torna in alto Andare in basso

Re: Shiitake, depresso .,,, una sola fruttificazione

Messaggio Da Antunna il Ven 9 Feb 2018 - 13:10

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Qualche volta bisogna avere pazienza e lasciare fare a madre natura,come dicono tanti nel forum.......
A me è successo proprio con una balla di shiitake,era un po che non dava segni di
vita e l'ho messa in un angolo in cantina e dopo un periodo ha cominciato a dare
frutti,fino che si è esaurita del tutto.
Io ho smesso di pensare a come funziona il tutto. Don't know Ciao!
Grazie Sergio x la tua testimonianza, avrei fatto anch'io cosi se avessi una bella cantina(personale) capiente ma!!!purtroppolo spazio lo condivido con gli hobby di mia moglie ,,,,,che sono tantissimi , allora x far spazio alle nuove balle devo xx forza fare delle scelte amare .
Questa mattina purtroppo mi sono reso conto che a furia di nebulizzare, stava cominciando a presentarsi il tricoderma nel fondo ,,, le ho spedite velocemente nella via di damasco . Ora riprovero in un altro modo vediamo se va meglio. Thumbs up Ciao!
avatar
Antunna
Utente Esperto
Utente Esperto

Data d'iscrizione : 05.03.17
Età : 63

Torna in alto Andare in basso

Re: Shiitake, depresso .,,, una sola fruttificazione

Messaggio Da Lonewolf il Ven 9 Feb 2018 - 13:36

Ciao Sergio, condivido pienamente lo spirito di quello che dici; ti dico la mia, magari dirò qualche sciocchezza, ma dal sereno confronto dello opinioni s'impara sempre.
Se la balletta fa i funghi spontaneamente, anche dopo un pò di tempo, sono d'accordo sul non forzare e a lasciar fare alla natura.
Se non fa funghi dopo un periodo ragionevole, il bagnare la balletta e il metterla in frigo per qualche giorno non va visto come voler "violentare" la natura, ma un modo per assecondarla e imitarla.
In generale, in natura il micelio si sviluppa d'estate, poi cominciano le prime piogge e il fresco autunnale, e i funghi nascono, soprattutto se alle piogge e al fresco segue qualche bella giornata di sole.
Secondo me:
estate=incubatore
piogge=idratazione
fresco autunnale=frigo
belle giornate=ritorno nella serretta
Per questo evito di stressare la balletta, idratando il micelio senza affogarlo, e lo metto in un frigo a temperatura fresca ma senza esagerare.
Normalmente, queste tecniche si utilizzano più per le volate successive (seconda, terza) che per la prima
Un saluto a te e a tutto il forum Ciao!
avatar
Lonewolf
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 06.03.17

Torna in alto Andare in basso

Re: Shiitake, depresso .,,, una sola fruttificazione

Messaggio Da Stefani_Sergio il Ven 9 Feb 2018 - 21:52

Sono d'accordo con quello che dite.
Pero le metà in qualche modo entrano sempre,chi per la cantina,a me per il frigo
di tre raramente riesco ad avere un buco,tanto che sto pensando di acquistare
uno personale. Cant belive Bow down

Stefani_Sergio
Utente
Utente

Data d'iscrizione : 06.03.17
Età : 74

Torna in alto Andare in basso

Re: Shiitake, depresso .,,, una sola fruttificazione

Messaggio Da Anghelo il Dom 18 Feb 2018 - 16:06

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto: In generale, in natura il micelio si sviluppa d'estate, poi cominciano le prime piogge e il fresco autunnale, e i funghi nascono, soprattutto se alle piogge e al fresco segue qualche bella giornata di sole.
Secondo me:
estate=incubatore
piogge=idratazione
fresco autunnale=frigo
belle giornate=ritorno nella serretta

interessante ciò che dici, Luciano. Come mai però affermi che il micelio si sviluppa in estate? In realtà invece non si arresta? Io vorrei fare un esperimento. Invece che buttarlo, in Maggio/Giugno vorrei posizionare il substrato di ballette ormai esauste in mezzo al fogliame, sotto qualche albero. A tuo parere, ce la farà a superare l'estate? Riprenderà vigore in autunno, colonizzerà attorno e porterà frutto?
avatar
Anghelo
*Utente*
*Utente*

Data d'iscrizione : 08.03.17
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

Re: Shiitake, depresso .,,, una sola fruttificazione

Messaggio Da Lonewolf il Dom 18 Feb 2018 - 19:08

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
interessante ciò che dici, Luciano. Come mai però affermi che il micelio si sviluppa in estate? In realtà invece non si arresta? Io vorrei fare un esperimento. Invece che buttarlo, in Maggio/Giugno vorrei posizionare il substrato di ballette ormai esauste in mezzo al fogliame, sotto qualche albero. A tuo parere, ce la farà a superare l'estate? Riprenderà vigore in autunno, colonizzerà attorno e porterà frutto?

Ciao Anghelo, il mio era un discorso generale, per estate intendevo "temperature superiori a quelle di fruttificazione", perchè la temperatura ideale che stimola la fruttificazione (basta un'occhiata al GGMM di Stamets) è sempre inferiore a quella di incubazione, è come se all'estate seguisse l'autunno e col fresco e le piogge (per noi l'idratazione con nebulizzazioni, elevati livelli di umidità ecc.), venisse stimolata la nascita dei carpofori.
Si tratta di una semplificazione, con i limiti di tutte le semplificazioni, ma è un modo per spiegare che raffreddare e idratare un micelio non è un forzare la natura, ma è come un tentativo di imitarla.
In quanto alle ballette, è una domanda da un milione, ci sono vari miceli le cui ballette vengono spesso interrate, dal cardoncello al coprino ecc. Credo che il successo dipenda da tanti fattori mal prevedibili: possibili parassiti e competitori naturali, mantenimento di buone condizioni di temperatura e umidità del micelio, ecc. Ciao!
avatar
Lonewolf
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 06.03.17

Torna in alto Andare in basso

Re: Shiitake, depresso .,,, una sola fruttificazione

Messaggio Da Anghelo il Dom 18 Feb 2018 - 22:05

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
Ciao Anghelo, il mio era un discorso generale, per estate intendevo "temperature superiori a quelle di fruttificazione", perchè la temperatura ideale che stimola la fruttificazione (basta un'occhiata al GGMM di Stamets) è sempre inferiore a quella di incubazione, è come se all'estate seguisse l'autunno e col fresco e le piogge (per noi l'idratazione con nebulizzazioni, elevati livelli di umidità ecc.), venisse stimolata la nascita dei carpofori.
Si tratta di una semplificazione, con i limiti di tutte le semplificazioni, ma è un modo per spiegare che raffreddare e idratare un micelio non è un forzare la natura, ma è come un tentativo di imitarla.
In quanto alle ballette, è una domanda da un milione, ci sono vari miceli le cui ballette vengono spesso interrate, dal cardoncello al coprino ecc. Credo che il successo dipenda da tanti fattori mal prevedibili: possibili parassiti e competitori naturali, mantenimento di buone condizioni di temperatura e umidità del micelio, ecc. Ciao!

E' sempre bene ascoltare queste cose. Grazie tante, Luciano. La nostra coltivazione, anche se con modi, luoghi e tempi differenti, imita in tutto ciò che avviene in natura. Ciao!
avatar
Anghelo
*Utente*
*Utente*

Data d'iscrizione : 08.03.17
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

Re: Shiitake, depresso .,,, una sola fruttificazione

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum