___Sostieni il Forum___
Ultimi argomenti
» Buona sera a tutti
Ieri alle 17:47 Da Oruam1959

» Non e' proprio un bosco ma ci accontentiamo
Ieri alle 15:38 Da Antunna

» Micelio champignon
Ieri alle 10:59 Da Rossazzurro46

» Procedura corretta per utilizzare spawn disidratato
Mar 14 Ago 2018 - 20:07 Da Marco100

» Faggio: Pellet, segatura e cippato introvabili!
Mar 14 Ago 2018 - 19:17 Da MaX

» Primi test spawn
Mar 14 Ago 2018 - 19:12 Da MaX

» Filtro HEPA
Mar 14 Ago 2018 - 19:09 Da MaX

» Buste in PP con filtri
Sab 11 Ago 2018 - 20:46 Da Marco100

» Pleurotus pulmonarius
Ven 10 Ago 2018 - 0:00 Da Lonewolf

» Pleurotus citrinopileatus
Gio 9 Ago 2018 - 15:04 Da Lonewolf

» Pleurotus ostreatus su petri
Sab 4 Ago 2018 - 20:39 Da Marco100

» Piccoli Pleurotus
Ven 3 Ago 2018 - 6:20 Da Antunna

» Micelio blue oyster su petri contaminato
Mer 1 Ago 2018 - 21:59 Da Marco100

» P.osteatus e casing ?!?!
Mer 1 Ago 2018 - 21:32 Da Marco100

» Pleurotus Djamor su petri
Mer 1 Ago 2018 - 16:51 Da MaX

I postatori più attivi della settimana
MaX
 
Marco100
 
Antunna
 
Rossazzurro46
 
Fratecipolla
 
Zlorfik
 
Lonewolf
 
Oruam1959
 
Angelo93
 

Statistiche
Abbiamo 86 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Angelo93

I nostri membri hanno inviato un totale di 7793 messaggi in 690 argomenti

Migliorare le qualità organolettiche di un fungo

Andare in basso

Migliorare le qualità organolettiche di un fungo

Messaggio Da Marco100 il Lun 7 Mag 2018 - 22:45

È una domanda che mi pongo da tempo, ho letto più volte e da più parti che coltivi il fungo dal quale hai ricavato il micelio, quindi anche per quanto riguarda il sapore.
È possibile migliorare le qualità organolettiche di un fungo culinariamente scadente facendolo fruttificare più volte a seguito di varie clonazioni?

avatar
Marco100
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 15.03.18
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Re: Migliorare le qualità organolettiche di un fungo

Messaggio Da Lonewolf il Mar 8 Mag 2018 - 19:01

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:È una domanda che mi pongo da tempo, ho letto più volte e da più parti che coltivi il fungo dal quale hai ricavato il micelio, quindi anche per quanto riguarda il sapore.
È possibile migliorare le qualità organolettiche di un fungo culinariamente scadente facendolo fruttificare più volte a seguito di varie clonazioni?

Credo che tu possa cercare un miglioramento organolettico cooking solo agendo su substrato e casing e/o sull'ambiente di crescita, clonando invece riproduci sempre lo stesso DNA e quindi non dovresti avere caratteristiche diverse.
Teoricamente, per avere caratteristiche diverse, dovresti partire dalle spore per avere ceppi geneticamente differenziati e selezionarli successivamente, cosa possibile ma  Shocked  assai laboriosa Ciao!
avatar
Lonewolf
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 06.03.17

Torna in alto Andare in basso

Re: Migliorare le qualità organolettiche di un fungo

Messaggio Da Marco100 il Mar 8 Mag 2018 - 22:26

Ciao Luciano grazie per l’intervento, quindi se agisco su substrato ecc..., poi clono e agisco di nuovo allo stesso modo, dopo 2 o 3 passaggi non ho un fungo con qualità migliori?
Faccio un esempio, se compro dei pioppini al supermercato, clono e faccio fruttificare su tronco di pioppo, poi clono nuovamente e inoculo un altro tronco, così per più volte, la qualità migliora?
avatar
Marco100
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 15.03.18
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Re: Migliorare le qualità organolettiche di un fungo

Messaggio Da Lonewolf il Mar 8 Mag 2018 - 22:36

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Ciao Luciano grazie per l’intervento, quindi se agisco su substrato ecc..., poi clono e agisco di nuovo allo stesso modo, dopo 2 o 3 passaggi non ho un fungo con qualità migliori?
Faccio un esempio, se compro dei pioppini al supermercato, clono e faccio fruttificare su tronco di pioppo, poi clono nuovamente e inoculo un altro tronco, così per più volte, la qualità migliora?

Da quanto mi risulta, non credo che la qualità migliori, sentiamo anche Max Ciao!
avatar
Lonewolf
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 06.03.17

Torna in alto Andare in basso

Re: Migliorare le qualità organolettiche di un fungo

Messaggio Da MaX il Mar 8 Mag 2018 - 22:38

Corretto ciò che ha ribadito Luciano.
Marco, non c'è modo di cambiare la struttura genetica , soprattutto clonando (propagazione per frammentazione).
In base al substrato scelto potrai migliorare alcune caratteristiche organolettiche, tipo dimensioni e talvolta sapore, ma di base i carpofori, nel tempo, saranno sempre gli stessi! Cool
avatar
MaX
Admin Fondatore
Admin Fondatore

Data d'iscrizione : 11.02.17
Età : 46

https://top-funghi.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Migliorare le qualità organolettiche di un fungo

Messaggio Da Marco100 il Mar 8 Mag 2018 - 22:43

Avrei giurato il contrario! Grazie Luciano e Max per il dubbio tolto! Very Happy  Bow down Ciao!
avatar
Marco100
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 15.03.18
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Re: Migliorare le qualità organolettiche di un fungo

Messaggio Da MaX il Mar 8 Mag 2018 - 23:03

De nada! Wink
La spiegazione tecnica sulle modifiche e manipolazioni genetiche sarebbe molto interessante ed ampia, ma non mi sembra questa la sede adatta per queste disquisizioni.

Più che altro, nel nostro caso,  scegliere e clonare carpofori selvatici con promettenti caratteristiche, danno quella marcia in più perché andremmo a sfruttare il vaglio della selezione naturale che inesorabilmente lascia in vita solo i soggetti migliori che hanno resistito ai competitori.
study
avatar
MaX
Admin Fondatore
Admin Fondatore

Data d'iscrizione : 11.02.17
Età : 46

https://top-funghi.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Migliorare le qualità organolettiche di un fungo

Messaggio Da Marco100 il Mar 8 Mag 2018 - 23:33

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:De nada! Wink
La spiegazione tecnica sulle modifiche e manipolazioni genetiche sarebbe molto interessante ed ampia, ma non mi sembra questa la sede adatta per queste disquisizioni.

Più che altro, nel nostro caso,  scegliere e clonare carpofori selvatici con promettenti caratteristiche, danno quella marcia in più perché andremmo a sfruttare il vaglio della selezione naturale che inesorabilmente lascia in vita solo i soggetti migliori che hanno resistito ai competitori.
study
Tutto chiaro Thumbs up Bow down
avatar
Marco100
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 15.03.18
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Re: Migliorare le qualità organolettiche di un fungo

Messaggio Da Marco100 il Sab 19 Mag 2018 - 8:09

Ripartendo dalle spore come dice Luciano anche se laborioso sarebbe fattibile, in pratica riparti da zero con un fungo che proviene da quello da cui le hai estratte ma con un suo nuovo dna definito?
avatar
Marco100
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 15.03.18
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Re: Migliorare le qualità organolettiche di un fungo

Messaggio Da Lonewolf il Sab 19 Mag 2018 - 10:38

Se parti da spore, iniettandole ad esempio in un vasetto di spawn, ottieni sempre un fungo con DNA proprio, leggermente diverso da quello del fungo di partenza. Il problema  Shocked "assai laborioso" è selezionare un certo carattere...
avatar
Lonewolf
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 06.03.17

Torna in alto Andare in basso

Re: Migliorare le qualità organolettiche di un fungo

Messaggio Da Marco100 il Sab 19 Mag 2018 - 11:17

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Se parti da spore, iniettandole ad esempio in un vasetto di spawn, ottieni sempre un fungo con DNA proprio, leggermente diverso da quello del fungo di partenza. Il problema  Shocked "assai laborioso" è selezionare un certo carattere...
Credo di aver capito, credo..... Don't know Bow down
avatar
Marco100
**Utente**
**Utente**

Data d'iscrizione : 15.03.18
Età : 53

Torna in alto Andare in basso

Re: Migliorare le qualità organolettiche di un fungo

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum